Le scale diminuite
Scala tono-semitono
Scala semitono-tono
Arpeggio diminuito
Proprietà delle scale diminuite
Diteggiature delle scale diminuite
Esercizi sulle scale diminuite
Arpeggi diminuiti
Esercizi sugli arpeggi diminuiti


Le scale diminuite: esercizi

Dopo avere visto nella pagina precedente come vengono costruite le diteggiature di alcune scale diminuite, possiamo lavorare direttamente su questi e altri modelli di scale.


Ex. #1

Nel primo esercizio dobbiamo lavorare su entrambe le scale diminuite, facendo riferimento alla tonalità di C (che, ricordo ancora una volta, equivale a quella di Eb, F# e A). Nella prima parte dell'esercizio suoniamo la scala diminuita tono-semitono, mentre nella seconda parte la scala diminuita semitono-tono. Come potete vedere abbiamo semplicemente spostato la diteggiatura di un tasto per passare da un modo all'altro.

Ex. 01


Ex. #2

Mantenendo lo schema precedente provate a suonare in un altra posizione, sempre restando nella stessa tonalità. In questo caso troviamo la scala di C diminuito t-st, e potrete notare come la diteggiatura sia la stessa già vista. Cambia la posizione della nota di partenza, che risulta ora sulla sesta corda, ma il concetto rimane ovviamente lo stesso.
Spostando di un semitono l'esercizio e partendo sempre dalla nota C sulla sesta corda si suona la scala di C diminuito st-t.

Ex. 02


Ex. #3

Questo terzo esercizio risulta essere quello più lungo ed impegnativo. Infatti dovremo lavorare sulle due diteggiature diminuite spostandosi nelle posizioni appropriate a seconda della tonalità interessata. Questo lavoro dovrà essere eseguito al fine di ottenere una buona padronanza delle diteggiature, e come al solito occorre studiare molto lentamente, in modo da assimilare perfettamente le nozioni quì espresse.
Abbiamo visto nell'esercizio 1 come sviluppare sia la diteggiatura diminuita t-st che quella st-t, all'interno di una stessa tonalità, mentre nell'esercizio 2 la stessa situazione valutata in un altra posizione. Ora si tratta di creare una sequenza geometrica delle diteggiature, suonandole sempre dalla tonica prescelta in ogni posizione. Facciamo un esempio in tonalità di C.
La stessa procedura vista nell'esercizio 1, che prevedeva l'utilizzo di 1a posizione per la scala diminuita t-st e 2a posizione per la scala diminuita st-t, viene ad essere utilizzata anche per gli altri tre blocchi di posizione rimanenti. Osservando il seguente specchietto potete facilmente comprendere il lavoro da svolgere.

tonalità diminuita t-st diminuita st-t
C I - IV - VII - X II - V - VIII - XI

Cercate di affrontare uno studio che sia il più possibile regolare, suonando in successione l'esercizio 1 nelle posizioni che vedete nello specchietto sopra. Dovrete quindi eseguire la diminuita t-st in 1a posizione, poi la diminuita st-t in 2a posizione, per poi passare di nuovo alla diminuita t-st in 4a posizione, alla diminuita st-t in 5a posizione e così via. Eseguite ogni scala partendo dalla tonica prescelta, che nell'esempio è la nota C, suonando in senso ascendente fino alla nota più alta della posizione, scendendo poi fino alla più bassa per poi ritornare sempre alla nota di partenza, dopo di che passare alla diteggiatura successiva.
Ovviamente in ogni diteggiatura la nota C sarà presente in posizioni diverse, e per questo motivo è molto importante la perfetta conoscenza della tastiera. Solitamente chi si appresta a studiare le scale diminuite dovrebbe avere già un ottima conoscenza della tastiera: nel caso contrario consiglio di affrontare prima uno studio approfondito almeno delle scale maggiori. Nello specchietto seguente potete trovare tutte le posizioni per le scale diminuite.

tonalità diminuita t-st diminuita st-t
C - Eb - F# - A I - IV - VII - X II - V - VIII - XI
C# - E - G - Bb II - V - VIII - XI III - VI - IX - XII
D - F - Ab - B III - VI - IX - XII IV - VII - X - XIII

Impegnatevi in questo tipo di lavoro per qualche tempo prima di passare agli esercizi successivi, in modo tale da arrivare ad affrontarli avendo una buona preparazione, sia tecnica che teorica.

Pagina precedente

torna all'inizio della pagina


Print

Pagina successiva