Le legature
Hammer-on
Pull-off
Tecnica avanzata
Scale maggiori
Scale diminuite



...search in soundme:
  
Ricerca personalizzata

Hammer-on e pull-off.
Esercizi di tecnica avanzata

La serie di esercizi che possiamo vedere in questa sezione è studiata per dare la possibilità di utilizzare i legati sfruttandone appieno le loro caratteristiche, sia sotto l'aspetto timbrico che in termini di velocità. Per affrontare lo studio di questi esercizi, è consigliabile avere già una buona padronanza della tecnica dei legati. Nel caso contrario consiglio di lavorare per qualche tempo sulla precedente pagina, grazie alla quale è possibile seguire una metodologia di studio applicata all'acquisizione di di una buona tecnica base sull'uso di hammer-on e pull-off.

Ex.#1

Una serie di hammer-on in levare vanno a creare un liks sulla scala minore armonica, la cui tonalità è data dalla nota che si trova al quinto tasto. Nell'esempio la scala è di A minore armonico (licks sulla prima corda). Ripetete su tutte le corde la frase suonata nella prima battuta e provate anche a spostarvi su altra zone della tastiera considerando, ovviamente, anche i cambi di tonalità.

Ex.#2

Simile all'esercizio precedente, ma con l'uso anche dei pull-off, potete vederne lo sviluppo anche sulla seconda corda. Da trasportare sempre su tutte le corde.

Ex.#3

In questo esercizio si può vedere come controllare l'esecuzione dei legati su di una diteggiatura di scala maggiore a tre note per corda. Come potete notare, le pennate vengono fatte sempre in giù, anche quando le note sono in levare, per garantire una maggiore fluidità del tocco e di conseguenza anche del suono risultante. E' plausibile lavorare con questa tecnica utilizzando i modelli di scala con tre note per corda.

Ex.#4

Sviluppo orizzontale di una scala maggiore su di una coppia di corde. Si lavora con tre note a corda. Questo sistema permette di ottenere una sequenza scalare in ripetizione con un continuo cambio della nota di partenza. Molto interessante da inserire nel fraseggio per trasportare da una posizione bassa ad una più alta la zona di lavoro durante un solo. L'hammer-on viene fatto sulla seconda e terza nota di ogni sestina di sedicesimi.

Ex.#5

Un fraseggio molto particolare costruito su di una scala pentatonica. Notate il continuo cambio delle pennate che, se accentate, danna alla frase un sound molto interessante. Anche se la sequenza è tutta a sedicesimi, risulta un poco ostica l'esecuzione ritmica.

Ex.#6

In questo esercizio trovate una successione a gruppi di quattro note legate e suonate sempre in battere sul movimento. Ideali da inserire in contesti tonali tipici di giro armonico. Nell'esercizio, in tonalità di G maggiore, vengono a suonare i primi tre gradi di ogni scala modale relativa all'accordo su cui suonano.


Pagina precedente

torna all'inizio della pagina

Pagina successiva