Intro
Costruzione
Diteggiature
Pentatonica minore
Pentatonica maggiore
Trasposizione
Pentatonica maggiore
Preparazione agli esercizi
Esercizi 1 - 6
Memorizzazione
Uso dei frammenti a coppie
Il fraseggio
Scale a tre note per corda



...search in soundme:
  
Ricerca personalizzata

Esercizi per la memorizzazione
delle scale pentatoniche

La serie di esercizi che andremo ad eseguire in queste pagine hanno lo scopo di sviluppare una perfetta conoscenza delle diteggiature valutandone più posizioni. Mentre nella pagina precedente abbiamo lavorato su di una singola diteggiatura per volta, ora dovremo lavorare su diteggiature a coppie. La difficoltà è data dal fatto che, suonando su doppia posizione, bisogna pensare in alcuni punti su due diteggiature contemporaneamente. Lo scopo è quello di potere sfruttare tutta la tastiera dello strumento come fosse una sola grande scala pentatonica.
Utilizzeremo come esempio il 1° esercizio: seguite attentamente le indicazioni e memorizzatene il procedimento, che sarà comunque simile per tutti gli altri esercizi.


Esercizio #1.

Nel primo esercizio che affrontiamo dovremo lavorare sul box 1 e box 2 in Am, in modo molto intuitivo. Si tratta infatti di suonare il box 1 in senso ascendente (dalla 6a corda alla 1a), mentre il box 2 lo suoneremo in senso discendente (dalla 1a alla 6a). Particolare molto importante è che in questi esercizi non faremo riferimento obbligatoriamente alla tonica come nota di partenza, ma piuttosto sulla nota più bassa nella diteggiatura in fase ascendente, o più alta nella diteggiatura in fase discendente.
L'esecuzione è quindi molto logica. Si parte dalla nota più bassa del box 1 (nota G), si sale fino alla prima corda fino alla nota più alta del box 1 (nota A). Si passa al box 2, partendo dalla nota più alta (nota C) si scende fino alla nota più bassa (nota A) del box 2, dopo di che si ricomincia il ciclo. Ovviamente non dobbiamo fare pause nel cambio tra un box e l'altro. Una volta acquisito il sistema, è consigliato il suonare a tempo con l'ausilio del metronomo fino alla perfetta memorizzazione. Obbligatorio, infine, l'uso della pennata alternata.

Ex. 1


Esercizio #2.

Nel secondo esercizio invertiamo i sensi ascendenti e discendenti delle diteggiature. Si parte quindi dalla nota più alta del box 1, scendendo fino alla più bassa. Nel box 2 si sale dalla più bassa fino alla più alta, e si ricomincia. Sempre a tempo e con pennata alternata

Ex. 2

Una volta appreso perfettamente il sistema, potete suonare tutta la serie di esercizi a seguire, dove verranno incrociati i vari box delle scale pentatoniche secondo le direttive di ogni singolo esercizio. Attenzione al fatto che alcuni di questi potranno essere molto complicati, soprattutto in merito al fatto che potranno contenere diteggiature magari anche distanti fra loro.


Ex. 3

Ex. 4

Ex. 5


Ex. 6

Ex. 7

Ex. 8


Ex. 9

Ex. 10

Ex. 11


Ex. 12

Ex. 13



Nelle pagine successive vedremo di lavorare su coppie di corde in senso orizzontale.



Pagina precedente

torna all'inizio della pagina
Inizio pagina

Pagina successiva

Print