La ritmica
Impostazione
Esercizi fondamentali
La croma
La semicroma
Le pause
Legature di valore
Lo stoppato
La terzina
Esercizi vari



...search in soundme:
  
Ricerca personalizzata

Lo stoppato.

Un buon sistema per variare l'esecuzione di una ritmica, a prescindere dalla divisione in essa adottata, è sicuramente quello dello stoppato. Con questa tecnica è possibile abbellire il ritmo con delle note (o accordi) di carattere percussivo. La tecnica dello stoppato si ottiene rilasciando leggermente la pressione delle dita della mano sinistra sulle corde mentre queste vengono pennate. E' bene far notare che il fatto di rilasciare la pressione delle dita non implica assolutamente l'allontanamento di queste dalle corde. Infatti le dita devono appoggiare sulle corde stesse, in modo che quando vengono suonate dalla pennata risultino stoppate. Dovete inoltre prestare attenzione al fatto che il volume di una nota stoppata è di gran lunga inferiore al volume di una nota suonata. Inizialmente questo potrà dare dei problemi a livello sonoro. Per ovviare a questo inconveniente si possono adottare due sistemi. Nel primo caso, puramente tecnico, occorre dare maggiore forza alla pennata sullo stoppato rispetto a quella sulle note, per così dire, normali. L'altro sistema consiste nell'adottare un compressore, a pedale o a rack che sia non importa. Importa invece il risultato sonoro che questi è in grado di fornire, in quanto il compressore è in grado di comprimere il segnale audio portandolo ad un livello stabile, sia che si suoni in pennata normale, sia che suoni con lo stoppato. Ovviamente non è questa la sede per parlare di effettistica. Se volete, potete approfondire questo argomento consultando la sezione dedicata all'effettistica. Suonando senza amplificazione, ovviamente, il tutto rimane nelle proprie mani.

Ex #1 - Iniziamo l'analisi dello stoppato su note da quarto. Per indicare la nota che viene stoppata, questa è tagliata da una linea diagonale.

 

scarica il file midi dell'esercizio #1

Ex #2 - In questo caso lo stoppato viene eseguito su pennata in levare. La tecnica è praticamente la stessa, con la sola ovvia differenza nel tempo di esecuzione.

 

scarica il file midi dell'esercizio #2

Ex #3 - Esecuzione degli stoppati sui sedicesimi. In questo primo caso, troviamo lo stoppato sul secondo, terzo e quarto sedicesimo, mentre il battere è dato da una pennata normale. Ricordate di marcare bene la pennata stoppata, in modo da darle maggiore volume.

 

scarica il file midi dell'esercizio #3

Ex #4 - Un esempio di come si possa variare una ritmica utilizzando lo stoppato. E' in questi casi che la sonorità percussiva dello stoppato viene maggiormente esaltata, identificandone l'andamento ritmico.

 

scarica il file midi dell'esercizio #4


Arrivati a questo punto, vi proponiamo una serie di studi molto interessanti sulla ritmica. Questi permetteranno l'assimilazione completa delle formule base, utilissime per l'esecuzione di innumerevoli variazioni ritmiche. Nel caso ci fossero ancora incertezze e' bene ripassare gli argomenti analizzati sulla divisione ritmica.



Pagina precedente

torna all'inizio della pagina
Inizio pagina

Pagina successiva

Print